Presentazione

Il Dipartimento di Scienze Giuridiche, Storiche, Economiche e Sociali (DSGSES) è stato istituito con D.R. n. 770 del 27/07/2011. Esso mira a fornire un significativo e costante contributo all’avanzamento delle conoscenze scientifiche in diversi ed eterogenei ambiti, al cui interno formano oggetto della riflessione scientifica – con privilegio dei profili di interdisciplinarietà – tematiche attinenti a studi giuridici, comprendenti le varie branche del diritto sostanziale e processuale; studi storici, con riferimento alla ricostruzione storica degli istituti giuridici; discipline organizzative e aziendalistiche; studi economici; studi sociologici.
Obiettivi del DSGES sono il miglioramento della quantità, qualità e visibilità della produzione scientifica, la promozione ed il rafforzamento dei processi di internazionalizzazione, l’incentivazione dell’integrazione interdisciplinare, dell’attività scientifica di gruppo e della specializzazione, il sostegno alla formazione alla ricerca. Al perseguimento di tali finalità rispondono l’attivazione di Centri di Ricerca promotori di attività scientifica nella prospettiva dell’integrazione interdisciplinare, l’istituzione del dottorato di ricerca in Teoria del diritto e ordine giuridico ed economico europeo di impronta internazionale, l’attribuzione di assegni di ricerca a giovani studiosi che si avvicinano al mondo dello studio e della ricerca scientifica, la realizzazione di una Collana di Dipartimento, edita da CEDAM - Gruppo Wolters Kluwer, il finanziamento di contributi scientifici in altre riviste o collane editoriali selezionate in ragione della particolare specializzazione sui temi trattati, la cura di una Rivista telematica intitolata Ordines. Per un sapere interdisciplinare delle istituzioni europee (www.ordines.it), il cui Comitato scientifico internazionale annovera docenti provenienti dalle più prestigiose Università europee e statunitensi, l’organizzazione ed il finanziamento di numerose iniziative scientifiche e di promozione dell’attività di ricerca. Il Dipartimento contribuisce inoltre in misura rilevante all’organizzazione di iniziative di raccordo con il mondo del lavoro e con la società civile, che vedono la partecipazione di rappresentanti istituzionali, esponenti degli ordini professionali e delle associazioni imprenditoriali, studiosi ed esperti di riconosciuto prestigio, in ambito nazionale e internazionale.