Diritto tributario 3 OAPP 2016/2017

CFU: 10

Ore Totali: 55

CdL:

a.a. 2016/2017  DIRITTO TRIBUTARIO  (IUS/12)
Corso di Laurea in Organizzazione delle amministrazioni pubbliche e private CFU 10
Docente: Prof. Francesca Lorusso 
 
Programma del Corso, anno accademico 2016-2017:  
a) PARTE GENERALE Il diritto tributario; Le prestazioni patrimoniali imposte e tributi; I principi costituzionali; La norma tributaria: le fonti e l’interpretazione; L’attuazione del prelievo: fattispecie, obbligazione tributaria, soggetti, dinamica dell’imposta, obblighi dei contribuenti, istruzione, accertamento; L’elusione; Le sanzioni amministrative; L’autotutela.  
b) PARTE SPECIALE Il sistema tributario italiano; Le imposte dirette: l’IRPEF e le singole categorie di reddito, l’IRES (con esclusione delle operazioni straordinarie nel reddito d’impresa e dei redditi transnazionali), l’IRAP e i principi comunitari; L’IVA; L’imposta di registro; I tributi regionali.

-OBIETTIVI FORMATIVI DEL CORSO Il Corso si propone l’obiettivo di formare gli studenti sui principi generali dell’ordinamento tributario e sulla disciplina dei singoli tributi. Nel Corso sono individuabili due parti: la prima concerne i principi generali dell’ordinamento tributario, ed in particolare i principi costituzionali e l’accertamento; la seconda è inerente allo studio dei singoli tributi.    
-ORGANIZZAZIONE DELLA DIDATTICA La didattica sarà svolta mediante lezioni frontali e mediante didattica integrativa consistente nell’approfondimento di casi giurisprudenziali.    
-MODALITA’ DI VALUTAZIONE La valutazione del profitto sarà effettuata mediante prova orale.  
ATTIVITA’ DI SUPPORTO ALLA DIDATTICA Nessuna 


L’esame dovrà  essere preparato sull’ultima edizione dei seguenti manuali:  
F. TESAURO, Istituzioni di diritto tributario, Vol. 1-Parte  generale – Dodicesima Edizione- UTET 2016
F. TESAURO, Istituzioni di diritto tributario, Vol. 2-Parte speciale – Decima Edizione- UTET 2016 (da non confondersi con il “compendio di diritto tributario” che non è accettato).  

-“Istituzioni di Diritto tributario. 1-Parte Generale”, UTET 2016: è necessario studiare tutto il manuale ad esclusione dei capitoli dodicesimo (la riscossione), tredicesimo (i rimborsi), quindicesimo (le sanzioni penali), sedicesimo (il processo tributario, tutte le sezioni).    
-"Istituzioni di Diritto tributario. 2- Parte speciale", UTET, 2016 : è necessario studiare tutto il manuale ad esclusione dei capitoli quarto ( Redditi Transnazionali), quinto ( Operazioni straordinarie),  del sesto non bisogna studiare soltanto la sezione terza (Profili transnazionali), ottavo (Imposta sulle successioni e donazioni), nono (Altri tributi indiretti), del decimo  non bisogna studiare soltanto la sezione prima (Tributi comunali e provinciali),  e la parte IV(Fiscalità internazionale) va esclusa per intero.
PER LA PREPARAZIONE DELL’ESAME SI CONSIGLIA ADOPERARE UN CODICE TRIBUTARIO AGGIORNATO CONTENENTE I TESTI DELLE LEGGI DI RIFERIMENTO.

Nessun allegato disponibile

Nessun allegato disponibile