Ambrosino Antonio
Formazione:
-               Dottore di ricerca in Diritto dell’economia (indirizzo di diritto previdenziale comparato e riforma dello Stato sociale – IUS/07 – diritto del lavoro), in data 13.5.2013, presso il Dipartimento di Economia, Management e Istituzioni dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, con l’ottimo giudizio della Commissione esaminatrice, discutendo la tesi dal titolo Disciplina generale e profili di specialità del rapporto di lavoro dello straniero(relatore Prof. Luigi Fiorillo);
-               Laureato Magistrale in Giurisprudenza (LMG/01 – corso di durata quinquennale a ciclo unico), in data 27.11.2007, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, con votazione 110 e lode e plauso accademico, discutendo la tesi in diritto del lavoro dal titolo Lavoro e responsabilità sociale di impresa(relatore Prof. Mario Rusciano);
-               Laureato in Scienze Giuridiche (L31 - corso di durata triennale), in data 13.7.2005, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, con votazione 110 e lode, discutendo la tesi in diritto del lavoro dal titolo Il trattamento dei dati personali dei dipendenti pubblici(relatore Prof. Mario Rusciano). 

Attività didattica
:
-               Cultore della materia in diritto del lavoro, dall’a.a. 2013-2014 ad oggi, presso il Dipartimento di Economia, Management e Istituzioni dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, e componente delle relative commissioni per gli esami di profitto;
-               Professore a contratto nella Scuola di Specializzazione delle Professione Legali presso l’Università degli Studi “Magna Graecia” di Catanzaro, nell’a.a. 2017-2018, del modulo di insegnamento “Diritto del lavoro e della Previdenza sociale” della durata di 12 ore (II anno – indirizzo giudiziario forense), riservato agli Avvocati, comprensivo della realizzazione e valutazione di una prova pratica di esame. Incarico ricevuto ai sensi dell’art. 23, comma 1, della legge n. 240/2010 quale esperto di alta qualificazione, a seguito di verifica di congruità del curriculum da parte del Nucleo di Valutazione dell’Ateneo con verbale n. 8 del 10.10.2017;
-               Professore a contratto nel Master di I livello Salute – Sicurezza – Ambiente - HSE (Health-Safety-Environmental) presso la Scuola di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Napoli Federico II nell’a.a. 2016-2017 (insegnamento: Diritto del lavoro);
-               Cultore della materia in diritto del lavoro, nell’a.a. 2014-2015, presso l’Università degli Studi eCampus, e componente delle relative commissioni per gli esami di profitto;
-               Professore a contratto nel Master di I livello Sicurezza sui luoghi di lavoropresso la Scuola Politecnica e delle Scienze di Base dell’Università degli Studi di Napoli Federico II nell’a.a. 2013-2014 (insegnamento: Il nuovo regime sanzionatorio: il procedimento sanzionatorio);
-               Docente nel Corso per Capisquadra presso il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Napoli nell’anno 2009 (insegnamento: Aspetti del processo penale e dei reati del codice penale di competenza dei Vigili del Fuoco).

 
Titoli scientifici ed attività di ricerca:
-               Partecipante al progetto di ricerca denominato La somministrazione di lavoro: ragioni aziendali e tutele dei lavoratori, elaborato nell’ambito del Programma F.A.R.O. - Finanziamenti per l’Avvio di Ricerche Originali, annualità 2010 e 2011, coordinato dal Prof. Mariorosario Lamberti;
-               Collaborazione scientifica consistente nella pubblicazione di un contributo al volume contenente i risultati finali del progetto di rilevante interesse nazionale - PRIN 2008 su Crisi d’impresa: rimedi legali e convenzionali a tutela del reddito e dell’occupazione nell’ordinamento italiano e comunitario, coordinato dai Professori Giuseppe Ferraro, Francesco Liso, Adalberto Perulli, Maurizio Cinelli e Paolo Pascucci.-               Vincitore di borsa di studio ministeriale, nell’anno 2010, nell’ambito del Dottorato di ricerca in Diritto dell’economia(indirizzo di diritto previdenziale comparato e riforma dello Stato sociale – IUS/07 – diritto del lavoro) nell’Università degli Studi di Napoli Federico II;
-               Vincitore e poi rinunciatario, nell’a.a. 2009/2010, del Dottorato di ricerca in Autonomia Individuale ed Autonomia Collettiva (indirizzo IUS/07- diritto del lavoro) nell’Università di Roma Tor Vergata.
 
Premi e riconoscimenti scientifici
-               Vincitore del Premio Marco Biagi– Giovani studiosi – Edizione 2008 per la migliore tesi di laurea in diritto del lavoro;
-                Menzione speciale al Premio Socialis– Edizione 2008 – per la migliore tesi di laurea sul tema della responsabilità sociale e dello sviluppo sostenibile.
 
Relazioni e interventi a convegni
-               Relatore al convegno di studi Problemi attuali del Diritto dell’Economia, tenutosi in data 28.1.2013, presso il Dipartimento di Economia, Management e Istituzioni dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. 

Attività professionale
:
Avvocato del Foro di Napoli

Nessun avviso trovato


Formazione:
-               Dottore di ricerca in Diritto dell’economia (indirizzo di diritto previdenziale comparato e riforma dello Stato sociale – IUS/07 – diritto del lavoro), in data 13.5.2013, presso il Dipartimento di Economia, Management e Istituzioni dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, con l’ottimo giudizio della Commissione esaminatrice, discutendo la tesi dal titolo Disciplina generale e profili di specialità del rapporto di lavoro dello straniero(relatore Prof. Luigi Fiorillo);
-               Laureato Magistrale in Giurisprudenza (LMG/01 – corso di durata quinquennale a ciclo unico), in data 27.11.2007, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, con votazione 110 e lode e plauso accademico, discutendo la tesi in diritto del lavoro dal titolo Lavoro e responsabilità sociale di impresa(relatore Prof. Mario Rusciano);
-               Laureato in Scienze Giuridiche (L31 - corso di durata triennale), in data 13.7.2005, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, con votazione 110 e lode, discutendo la tesi in diritto del lavoro dal titolo Il trattamento dei dati personali dei dipendenti pubblici(relatore Prof. Mario Rusciano). 

Attività didattica
:
-               Cultore della materia in diritto del lavoro, dall’a.a. 2013-2014 ad oggi, presso il Dipartimento di Economia, Management e Istituzioni dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, e componente delle relative commissioni per gli esami di profitto;
-               Professore a contratto nella Scuola di Specializzazione delle Professione Legali presso l’Università degli Studi “Magna Graecia” di Catanzaro, nell’a.a. 2017-2018, del modulo di insegnamento “Diritto del lavoro e della Previdenza sociale” della durata di 12 ore (II anno – indirizzo giudiziario forense), riservato agli Avvocati, comprensivo della realizzazione e valutazione di una prova pratica di esame. Incarico ricevuto ai sensi dell’art. 23, comma 1, della legge n. 240/2010 quale esperto di alta qualificazione, a seguito di verifica di congruità del curriculum da parte del Nucleo di Valutazione dell’Ateneo con verbale n. 8 del 10.10.2017;
-               Professore a contratto nel Master di I livello Salute – Sicurezza – Ambiente - HSE (Health-Safety-Environmental) presso la Scuola di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Napoli Federico II nell’a.a. 2016-2017 (insegnamento: Diritto del lavoro);
-               Cultore della materia in diritto del lavoro, nell’a.a. 2014-2015, presso l’Università degli Studi eCampus, e componente delle relative commissioni per gli esami di profitto;
-               Professore a contratto nel Master di I livello Sicurezza sui luoghi di lavoropresso la Scuola Politecnica e delle Scienze di Base dell’Università degli Studi di Napoli Federico II nell’a.a. 2013-2014 (insegnamento: Il nuovo regime sanzionatorio: il procedimento sanzionatorio);
-               Docente nel Corso per Capisquadra presso il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Napoli nell’anno 2009 (insegnamento: Aspetti del processo penale e dei reati del codice penale di competenza dei Vigili del Fuoco).

 
Titoli scientifici ed attività di ricerca:
-               Partecipante al progetto di ricerca denominato La somministrazione di lavoro: ragioni aziendali e tutele dei lavoratori, elaborato nell’ambito del Programma F.A.R.O. - Finanziamenti per l’Avvio di Ricerche Originali, annualità 2010 e 2011, coordinato dal Prof. Mariorosario Lamberti;
-               Collaborazione scientifica consistente nella pubblicazione di un contributo al volume contenente i risultati finali del progetto di rilevante interesse nazionale - PRIN 2008 su Crisi d’impresa: rimedi legali e convenzionali a tutela del reddito e dell’occupazione nell’ordinamento italiano e comunitario, coordinato dai Professori Giuseppe Ferraro, Francesco Liso, Adalberto Perulli, Maurizio Cinelli e Paolo Pascucci.-               Vincitore di borsa di studio ministeriale, nell’anno 2010, nell’ambito del Dottorato di ricerca in Diritto dell’economia(indirizzo di diritto previdenziale comparato e riforma dello Stato sociale – IUS/07 – diritto del lavoro) nell’Università degli Studi di Napoli Federico II;
-               Vincitore e poi rinunciatario, nell’a.a. 2009/2010, del Dottorato di ricerca in Autonomia Individuale ed Autonomia Collettiva (indirizzo IUS/07- diritto del lavoro) nell’Università di Roma Tor Vergata.
 
Premi e riconoscimenti scientifici
-               Vincitore del Premio Marco Biagi– Giovani studiosi – Edizione 2008 per la migliore tesi di laurea in diritto del lavoro;
-                Menzione speciale al Premio Socialis– Edizione 2008 – per la migliore tesi di laurea sul tema della responsabilità sociale e dello sviluppo sostenibile.
 
Relazioni e interventi a convegni
-               Relatore al convegno di studi Problemi attuali del Diritto dell’Economia, tenutosi in data 28.1.2013, presso il Dipartimento di Economia, Management e Istituzioni dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. 

Attività professionale
:
Avvocato del Foro di Napoli

Files:
Nessun allegato disponibile


Pubblicazioni: 
1.            Sulla legittimità dei controlli difensivi del datore di lavoro nell’attuale sistema normativo (nota a Trib. Padova, 22 gennaio 2018, ord.), in Rivista Giuridica del Lavoro e della Previdenza Sociale, 2018, 4, p. 593-604. ISSN 0392-7229 (RIVISTA DI CLASSE A);
2.            Nulla la cessione di ramo d’azienda se sono trasferiti alcuni lavoratori dotati di know how e la loro attività viene modificata dal cessionario (nota a Cass. civ.24 gennaio 2018, n. 1769), consultabile sulla rivista telematica ilGiuslavorista, 26 aprile2018. ISSN 2421-471X;
3.            Riflessioni sul potere datoriale di controllo alla luce delle pronunce della Corte europea dei diritti dell’uomo sul caso Barbulescu c. Romania, in Variazioni su Temi di Diritto del Lavoro, 2018, 1, p. 257-280. ISSN 2499-4650 (RIVISTA DI CLASSE A);
4.            La verifica della funzionalità del patto di prova nell’ipotesi di assunzione di un lavoratore precedentemente somministrato (nota a Trib. Milano, 4 aprile 2014, n. 1145), in Giurisprudenza italiana, 2015, 3, p. 692-697. ISSN 0017-0623, ISSN 1125-3029 (RIVISTA DI CLASSE A);
5.            La somministrazione di lavoro nei principali contratti collettivi nazionali, in M. Lamberti, R. Mercurio (a cura di), La somministrazione di lavoro. Normativa, organizzazione e profili di tutela, Giappichelli, Torino, 2014, p. 117-130. ISBN/EAN 978-88-3485516-4;
6.            L’appropriazione dellamailing listaziendale: un’ipotesi di giustificato motivo soggettivo di licenziamento (nota a Cass. civ.10 settembre 2013, n. 20715), in Giurisprudenza italiana, 2014, 6, p. 1454-1459 ISSN 0017-0623, ISSN 1125-3029 (RIVISTA DI CLASSE A);
7.            Il lavoro degli stranieri: le novità introdotte dalla legge n. 99/2013, in  L. Fiorillo, A. Perulli (diretto da), Il nuovo diritto del lavoro, Giappichelli, Torino, 2014, p. 151-159. ISBN/EAN 978-88-752-4250-3;
8.            L’indennità di disoccupazione nell’ordinamento britannico, in  G. Ferraro (a cura di), Redditi e occupazione nelle crisi d'imprese. Tutele legali e convenzionali nell'ordinamento italiano e dell'Unione europea, Giappichelli, Torino, 2014, p. 376-382. ISBN/EAN 978-88-348-7805-7;
9.            Irrilevanza della qualificazione di associato ai fini del riconoscimento di un rapporto di lavoro subordinato con un ente associativo (nota a Cass. civ.16 maggio 2013, n. 11930), in Giurisprudenza italiana, 2014, 1, p. 134-139. ISSN 0017-0623, ISSN 1125-3029 (RIVISTA DI CLASSE A);
10.        Commenti agli artt. 2060-2081, 2135-2187e 2222-2246, in  M. Confortini (a cura di), Codice civile ragionato, Neldiritto Editore, Roma, 2013, p. 1383-1391, 1430-1453, 1469-1479. ISBN 978-88-6657-260-2;
11.        Problematiche endoprocedimentali relative alla genesi del rapporto di lavoro dello straniero, in Innovazione e Diritto.Rivista di Diritto Tributario e del Lavoro,2013, 1, p. 128-144. ISSN 1825-9871;
12.        Disciplina generale e profili di specialità del rapporto di lavoro dello straniero,tesi di dottorato di ricerca, 2013, consultabile presso le Biblioteche Nazionali di Roma e Firenze, nonchè sul sito www.fedoa.unina.it;
13.        Quadro sistematico delle abrogazioni, in M. Cinelli, G. Ferraro, O. Mazzotta(a cura di), Il nuovo mercato del lavoro. Dalla riforma Fornero alla legge di stabilità 2013, Giappichelli, Torino, 2013, p. 773 -781. ISBN/EAN 978-88-7524-240-4;
14.        Produzione di documenti aziendali riservati nel procedimento disciplinare: il contemperamento tra l’obbligo di fedeltà e il diritto di difesa del lavoratore(nota a Cass. civ.21 maggio 2012, n. 7993), in Rivista Italiana di Diritto del Lavoro, 2013, 1, p. 3-10. ISSN 0393-2494 (RIVISTA DI CLASSE A);
15.        Nuove forme di controllo a distanza dell’attività lavorativa: aspetti sostanziali e processuali della disciplina statutaria(coautore F. Castiglione), in Lavoro e Previdenza Oggi, 2011, 7-8, p. 754-766. ISSN 0390-251X;
16.        Sistema di controllo a distanza: il caso del Gpse l’interesse ad agire del lavoratore (nota a App. Napoli Sez. lav., 19 marzo 2011, n. 1021), in Massimario di Giurisprudenza del Lavoro, 2011, 8-9, p. 656-664. ISSN 0025 (RIVISTA DI CLASSE A);
17.       Dall’“impresa sociale” alla “responsabilità sociale” dell’impresa, in Juris News, 2011, 2, p. 10-12.


Prima e dopo lo svolgimento delle lezioni e degli esami. Inoltre, è possibile contattare il docente a mezzo email all'indirizzo: antonio.ambrosino@unicz.it

Files:
Nessun allegato disponibile
Avvisi:
Nessun avviso trovato